Arriva careersharing: nuova piattaforma in cui esperti e mentori condividono percorcorsi e idee.

CareersharingDopo la mobilità, le case, i libri, i divani e le auto era tempo che qualcuno decidesse di mettere in condivisione l’esperienza lavorativa (e di vita) di professionisti dei più diversi settori. L’idea si è concretizzata nella piattaforma www.careersharing.com, un sito che permette alle persone che vogliono intraprendere un certo percorso di carriera di entrare in contatto con professionisti che già lavorano in quell’ambito e che si mettono a disposizione come mentori per orientare e guidare le persone interessate. Chi meglio delle persone che hanno già percorso la strada che noi vorremmo imboccare può consigliarci riguardo a insidie e opportunità? L’idea è buona è sono contento di essere stato coinvolto nel progetto fin dalla sua nascita (mi trovate tra i mentori! ;-).

Come funziona

  • Le persone navigano sulla piattaforma leggendo gli articoli di aiuto all’orientamento e cercano il Mentore che possa  aiutarle nelle scelte per il loro futuro.
  • Si mettono in contatto con il coordinamento per un primo orientamento gratuito che inquadri la situazione e aiuti a scegliere come proseguire.
  • Fissano poi un appuntamento su skype per una sessione di 45 minuti in cui scendere nei dettagli di un orientamento relativo ai vari settori di specializzazione disponibili.
  • Stabiliscono insieme al mentore se e come proseguire il loro percorso ipotizzando un programma personalizzato di orientamento e formazione

Non resta che provare insomma, il sito è ben fatto e oltre che in versione web è disponibile anche come App per Android, la trovate qui.

Condividete gente, condividete!

 

Post by Max

2 Responses to Arriva careersharing: nuova piattaforma in cui esperti e mentori condividono percorcorsi e idee.

  1. Sarà per i miei 27 anni di esperienza nel settore nonprofit, sarà perchè la professione del fundraiser è diventata attraente, fatto sta che mi capita assai frequentemente di dare consigli e suggerimenti a giovani e non più giovani che si affacciano a questo mondo per costruirvi il proprio futuro. Se Careersharing non ci fosse, bisognerebbe inventarlo. Anche se molto recente, credo che presto diventerà un punto di riferimento prezioso di informazione e orientamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *